Chiostri di Sant'Eustorgio un luogo di storia e di preghiera
Chiostri di Sant'Eustorgio un luogo di storia e di preghiera

CORSO DI STORIA DELL’ARTE: IL SECONDO ‘500

06-03-2019 • 29-05-2019

IL SECONDO CINQUECENTO
IL TRAMONTO DEL RINASCIMENTO
Relatore Stefano Zuffi

Prosegue il nostro cammino lungo gli snodi dell’arte, della cultura e della storia. Siamo arrivati alla seconda metà del Cinquecento: un’epoca di non facile ma progressivo assestamento, in cui emerge una nuova generazione di artisti. Con la Controriforma l’arte sacra riformula regole e obiettivi, nasce un collezionismo esigente ed eclettico, escono di scena i “grandi vecchi” che avevano dominato il Rinascimento. E mentre Galileo comincia a scrutare il cielo, sorge un nuovo astro sulla scena dell’arte: la luminosa meteora di Caravaggio.

6 marzo
Il Concilio di Trento e le sue conseguenze

12 marzo (martedì)
Palladio: il sogno di un nuovo classicismo, una lezione di grande successo

19 marzo (martedì)
Tiziano: una vecchiaia formidabile

27 marzo
Milano, un laboratorio di novità

15 maggio
L’ultimo manierismo a Firenze e in Europa

22 maggio
Realismo e disincanto: Jacopo Bassano e Pieter Bruegel il vecchio

29 maggio
Gli esordi di Caravaggio, sulla soglia di un’arte nuova

 

Le lezioni si svolgono il Mercoledì dalle ore 17:30 presso la Sala dell’Arciconfraternita
Ingresso da Corso di Porta Ticinese, 95
Ingresso singola lezione: 10 € / Abbonamento intero ciclo: 60 €

INFO: 02 89420019 – info.biglietteria@museodiocesano.it

SCARICA IL PDF