Chiostri di Sant’Eustorgio un luogo di storia e di preghiera
Chiostri di Sant’Eustorgio un luogo di storia e di preghiera

Alessandro Pessoli. Testa cristiana

15-09-2021/ 12-12-2021
A cura di Eva Fabbris

Con la mostra di Alessandro Pessoli (Cervia, 1963) i Chiostri di Sant’Eustorgio proseguono il percorso intrapreso da qualche anno per fare dialogare i protagonisti della scena artistica contemporanea con questo contesto così carico di storia e di fede.

La mostra, diffusa nel complesso, si apre con la presenza nella Sala Capitolare del Museo della Basilica di Sant’Eustorgio di alcune opere pittoriche prodotte tra il 2008 e il 2019; la Sacrestia e gli spazi antistanti alla Cappella Portinari ospitano opere concepite appositamente in dialogo con lo spazio. Nel Cimitero Paleocristiano una maiolica del 2008 introduce il tema del corpo, presentato in pezzi come nei reliquiari e nelle tombe in mezzo alle quali è esposta; la stessa indagine è proseguita da un’altra opera realizzata recentemente per questo luogo.
L’esposizione prosegue poi nella sezione dedicata all’arredo liturgico del Museo Diocesano Carlo Maria Martini dove alla preziosa concentrazione del percorso museologico corrisponde la parte finale della mostra, qui curata da Giuseppe Frangi.

L’occasione di esporre in un contesto di grande importanza per la storia e la cultura cristiana, per la storia dell’arte, nonché in parte tuttora connotato dall’attività liturgica, ha permesso a Pessoli di articolare un’esposizione che rifletta e racconti la sua concezione di sacralità, messa a confronto con il vivere contemporaneo, con la necessità di convivere con dolore e insicurezza.

Nella sua pratica l’artista utilizza regolarmente diversi medium, in particolare pittura e scultura, con una predilezione per la ceramica; il percorso espositivo pensato per i Chiostri di Sant’Eustorgio testimonia la varietà di materiali e tecniche che caratterizza la sua produzione. Nelle opere di Pessoli ricorre la rappresentazione della figura umana, attraverso la quale affronta temi di carattere esistenziale: personaggi storici, iconografie classiche della storia dell’arte, immagini del quotidiano si mescolano in una ricostruzione del reale onirica, dolente, a tratti grottesca, mai scevra da una istintiva dimensione sentimentale. Nell’iconografia dell’artista l’elemento religioso entra in particolare dalla fine degli anni Duemila, con opere che riprendono temi e immagini della vita di Cristo.

Prorogata al 12 dicembre 2021
Biglietto cumulativo

Museo della Basilica di Sant’Eustorgio e Museo Diocesano Carlo Maria Martini:
Intero: € 10,00 / Ridotto e gruppi: € 8,00 / Scuole e oratori: € 6,00


VENERDI’ 26 novembre
, ore 18

presentazione del libro realizzato in occasione della mostra

ALESSANDRO PESSOLI
TESTA CRISTIANA
Lenz Press (Milano) 

Intervengono:
Eva Fabbris, curatrice della mostra e del volume; Giuseppe Frangi, curatore dell’allestimento presso il Museo Diocesano Carlo Maria Martini e autore di uno dei contributi del libro; Giovanna Manzotti, co-curatrice del libro; Lorenzo Mason, grafico; Andrea Rossetti, fotografo. Insieme a loro Alessandro Pessoli prenderà parte all’incontro in remoto.

L’esposizione è un dialogo site-specific che la pratica di Pessoli instaura con l’architettura e le testimonianze della vita religiosa e culturale di questa sede; è un percorso capace di riflettere la concezione dell’artista del sacro come confronto con la vita contemporanea, che ci richiede di coesistere con il dolore e l’incertezza.

Per accedere alla presentazione è richiesto il Green Pass.
Ingresso libero fino ad esaurimento posti.
Sala Capitolare del Museo di Sant’Eustorgio
Ingresso: piazza Sant’Eustorgio, 3

 

SCARICA il comunicato stampa

 

SCARICA la mappa del percorso

archivio mostre
2024
Giovanni Bellini, il Compianto dai Musei Vaticani
2024
DIVINE CREATURE
2023
MARIO DE BIASI E MILANO. Edizione straordinaria
2023
BEATO ANGELICO. Storie dell’Infanzia di Cristo
2023
FRANCESCO LONDONIO E LA TRADIZIONE DEI PRESEPI DI CARTA
2023
ROBERT DOISNEAU
2023
Sony World Photography Awards 2023
2023
Masaccio la Crocifissione. Omaggio ad Alberto Crespi
2023
LEE JEFFRIES. Portraits
2022
IL PRESEPE DI CARTA DI FRANCESCO LONDONIO
2022
RAFFAELLO. Annunciazione, Adorazione dei Magi, Presentazione al Tempio. La predella della pala oddi
2022
LIVIO SENIGALLIESI. Diario dal fronte
2022
ELLIOTT ERWITT 100 fotografie
2021
ICONS
2022
LA PASSIONE. Arte italiana del ‘900 dai Musei Vaticani. Da Manzù a Guttuso, da Casorati a Carrà
2022
MAURIZIO GALIMBERTI. UNO SGUARDO SULLA NOSTRA STORIA
2021
IL PRESEPE DI CARTA DI FRANCESCO LONDONIO (1723-1783)
2021
L’ANNUNCIAZIONE DI TIZIANO
2021
Alessandro Pessoli. Testa cristiana
2021
JACQUES HENRI LARTIGUE. L’invenzione della felicità
2021
STORIE DELLA PASSIONE. GLI AFFRESCHI DEL MONASTERO DI SANTA CHIARA A MILANO
2020
INGE MORATH. LA VITA. LA FOTOGRAFIA
2020
GAUGUIN, MATISSE, CHAGALL. La Passione nell’arte francese dai Musei Vaticani
2019
ARTEMISIA GENTILESCHI. ADORAZIONE DEI MAGI
2019
Margherita Lazzati. Fotografie in carcere
2019
MAGNUM’S FIRST. La prima mostra di Magnum
2019
Lucio Fontana. Le due Pietà per il Duomo di Milano
2019
Altobello Melone. Compianto su Cristo morto
2019
FIORI. STEFANO ARIENTI
2018
L’ADORAZIONE DEI MAGI DI PAOLO VERONESE
2018
Antonio Campi. Il restauro della pala di Santa Maria degli Angeli a Milano
2018
Londonio. Il Presepe ritrovato
2018
Jan Fabre. I Castelli nell’Ora Blu. A sant’Eustorgio.
2018
Art for Education: Artisti contemporanei dal Pakistan
2018
L’ITALIA DI MAGNUM. Da Cartier-Bresson a Paolo Pellegrin
2017
CAPOLAVORI SIBILLINI – LE MARCHE E I LUOGHI DELLA BELLEZZA
2018
Kimsooja. To Breathe / Respirare
2018
Gaetano Previati 1852-1920. La Passione
2018
Luca Gilli. Di/Stanze
2017
L’adorazione dei pastori del Perugino
2017
Io, Luca Vitone
2017
Adrian Paci. The Guardians
2017
Intorno ai vasi sacri
2016
L’Adorazione dei Magi di Albrecht Dürer
Visita il Museo
MUSEO DIOCESANO Martedì-Domenica: 10:00-18.00 MUSEO DI SANT'EUSTORGIO Martedì-Domenica: 10:00-18.00  
dove siamo
Biglietteria
MUSEO DIOCESANO Intero: € 9,00 / Ridotto e gruppi: € 7,00 Scuole e oratori: € 4,00 MUSEO DI SANT'EUSTORGIO Intero: € 6,00 / Ridotto e gruppi: € 4,00 Scuole e oratori: € 3,00
biglietteria